DIRETTIVA SICUREZZA GENERALE DEI PRODOTTI


La sicurezza generale dei prodotti immessi sul mercato è garantita dalla normativa comunitaria che tutela in maniera elevata e uniforme la salute e la sicurezza dei consumatori. L’Unione europea (UE) ha istituito un sistema di allarme rapido per i prodotti che presentano un rischio grave (RAPEX), nonché disposizioni che consentono di ritirare dal mercato i prodotti che possono minacciare la salute e la sicurezza dei consumatori.

ATTO
Direttiva
2001/95/CEE del Parlamento europeo e del Consiglio del 3 dicembre 2001 sulla sicurezza generale dei prodotti

SINTESI
La direttiva impone un requisito generale di sicurezza a ogni prodotto immesso sul mercato e destinato al consumo o che possa essere usato dai consumatori, compresi i prodotti utilizzati dai consumatori nell’ambito di un servizio. I beni di seconda mano con valore di pezzi d'antiquariato o che devono subire riparazioni non sono soggetti a tale requisito.

Un prodotto è sicuro quando non presenta alcun rischio oppure presenta unicamente rischi ridotti compatibili con l'impiego del prodotto e accettabili nel contesto di un'elevata tutela della salute e della sicurezza delle persone.
Un prodotto è considerato sicuro quando è conforme alle disposizioni comunitarie specifiche in materia di sicurezza o, in assenza di disposizioni comunitarie, alle disposizioni nazionali specifiche dello Stato membro di commercializzazione. In mancanza di tali disposizioni o norme, la conformità di un prodotto è valutata sulla base dei seguenti elementi:

  • le norme nazionali non cogenti che recepiscono altre norme europee pertinenti e le raccomandazioni della Commissione relative ad orientamenti sulla valutazione della sicurezza dei prodotti;
  • le norme dello Stato membro in cui il prodotto è fabbricato o commercializzato;
  • i codici di prassi corretta in materia di sicurezza e di salute;
  • le conoscenze più recenti o gli ultimi ritrovati della tecnica;
  • la sicurezza che i consumatori possono aspettarsi.

Obblighi di fabbricanti e distributori

I fabbricanti devono immettere sul mercato prodotti che soddisfino il requisito generale di sicurezza. Essi devono inoltre fornire al consumatore le informazioni pertinenti alla valutazione dei rischi connessi con l'uso di un prodotto quando questi ultimi non siano immediatamente percepibili e adottare disposizioni adeguate per prevenire tali rischi (ad esempio il ritiro dei prodotti dal mercato, le avvertenze ai consumatori e la resa da parte dei consumatori dei prodotti già forniti).
Anche i distributori sono tenuti a fornire prodotti che soddisfino il requisito di sicurezza generale; essi devono inoltre controllare la sicurezza dei prodotti immessi sul mercato e fornire la documentazione atta a rintracciare l'origine dei prodotti.
Se i fabbricanti o i distributori si rendono conto che un prodotto è pericoloso devono avvertire le autorità competenti e, se necessario, collaborare con esse. Tale obbligo di informazione viene precisato nell'allegato I della Direttiva.

News

16/02/2018

Pubblicata la norma IEC 61000-3-2:2018 - Electromagnetic compatibility (EMC) - Part 3-2: Limits - Limits for harmonic current emissions Leggi tutti

15/01/2018

Lighting Research & Technology - Edizione speciale Leggi tutti

13/12/2017

Vogliamo migliorare il sito web www.assil.it. Siamo curiosi di sapere cosa ne pensa! Leggi tutti

27/11/2017

Lighting Innovation - 13a edizione - Laboratorio LUCE, Dipartimento di Design, Politecnico di Milano Leggi tutti

21/11/2017

Pubblicata la Direttiva 2017/2102/UE che modifica la Direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche Leggi tutti

31/10/2017

Novita' normativa in ambito di illuminazione stradale: disponibile la Nuova Specifica Tecnica UNI/TS 11690:2017 - FATTORE DI VISIBILITA' DI OGGETTI (FVO) Leggi tutti

18/10/2017

Pubblicato il Decreto 27 settembre 2017 - Criteri Ambientali Minimi Leggi tutti

16/10/2017

Consiglio dei Ministri: approvato Ddl Legge di Bilancio Leggi tutti

28/07/2017

Pubblicato il Regolamento UE 2017/1369 che istituisce un quadro per l'etichettatura energetica e che abroga la Direttiva 2010/30/UE Leggi tutti

19/07/2017

Pubblicata l'opinione preliminare SCHEER sui LED: nessuna evidenza di effetti negativi diretti per la salute delle persone Leggi tutti

03/05/2017

Illuminazione a LED per il benessere - Position Paper AIDI e ASSIL Leggi tutti

Eventi

13/02/2018

Illuminazione stradale - Corso ASSIL (aula) Leggi tutti

17/02/2018

Protezione contro le sovratensioni negli apparecchi LED Leggi tutti

23/02/2018

Elementi essenziali e aspetti comuni delle direttive europee (NLFe nuova Blue Guide) - Corso ASSIL (online) Leggi tutti

27/02/2018

Prestazione energetica nell'edilizia (EPBD 2010-31-EU e UNI EN 15193-1) - Corso ASSIL (aula) Leggi tutti

02/03/2018

Direttiva di Bassa Tensione (LVD) - Corso ASSIL (Online) Leggi tutti

09/03/2018

Direttiva di Compatibilità Elettromagnetica (EMC) - Corso ASSIL (online) Leggi tutti

13/03/2018

Illuminazione dei posti lavoro - Corso ASSIL (aula) Leggi tutti

15/03/2018

Il Digital Building - Milano, 15 marzo 2018 Leggi tutti

20/03/2018

European policies impacting the lighting market - Francoforte, 20 marzo 2018 Leggi tutti

05/04/2018

Metodologia per la progettazione illuminotecnica - corso ASSIL (aula) Leggi tutti

19/04/2018

Apparecchi di illuminazione: norme EN 60598-1:2015 - Corso ASSIL (aula) Leggi tutti

04/05/2018

Sintesi della direttiva etichettatura energetica - Corso ASSIL (online) Leggi tutti

10/05/2018

Apparecchi e sistemi di illuminazione di emergenza - Corso ASSIL (aula) Leggi tutti

18/05/2018

Approfondimenti en 60598-1:2015 : isolamenti dei circuiti - Corso ASSIL (Online) Leggi tutti

13/06/2018

Fotometria e incertezza di misura - Corso ASSIL (aula) Leggi tutti